Portami in collina: quando l’autenticità della natura rende felici

Trascorrere quanti più momenti liberi all’aria aperta, è una abitudine preziosa per il nostro benessere psico-fisico. Respirare aria pulita, immersi nel verde profumato delle colline, è quello che ci vuole per riposare la mente e riconnettersi con i propri desideri autentici.

Vediamo insieme alcuni benefici dello stare a contatto con la natura:

#1. RIDUCE LO STRESS

Scegliere di trascorrere le proprie giornate libere in compagnia della natura, scioglie le tensioni, allevia lo stress donando una bella dose di benessere e carica vitale

#2. MENTE LIBERA

Dormirci sopra, o meglio passeggiare sopra ai problemi, sì perché muoversi nella natura schiarisce i pensieri rendendo tutto molto più sereno.

#3. POTENZIARE I SENSI

Dimenticare il cemento e immergersi in uno splendido paesaggio verde dove è possibile davvero respirare, osservare, sentire. La natura migliora la nostra capacità di percezione, oltre ad aiutarci a migliorare la memoria.

#4. BACIATI DAL SOLE

Esporsi al sole fa bene al nostro umore, oltre a rinforzare il sistema immunitario e le ossa, grazie alla vitamina D che assumiamo naturalmente mediante l’esposizione alla luce solare.

Con i suoi colori, odori, suoni e sensazioni che ci trasmette, la potenza della natura ha il potere di entrare dentro di noi con tutta la sua forza e positività, spazzando via lo stress, la depressione e la rabbia. Riconnettersi con gli spazi che la natura ci ha regalato è sicuramente una delle migliori ricette per essere felici.